Il palazzo della Mezzanotte - Carlos Ruiz Zafon

Recensione di - 02-12-2010
Acquista scontato su:
Amazon
IBS
Il palazzo della Mezzanotte - Carlos Ruiz Zafon

Scritto prima de “L’ombra del vento”, il romanzo che lo ha reso famoso in tutto il mondo, “Il palazzo della mezzanotte” fa parte della “Trilogia della nebbia”, una collana che comprende i primi tre libri scritti da Carlos Ruiz Zafón: “Il principe della nebbia”, “Il palazzo della mezzanotte” e “Las luces de septiembre”, che non è ancora stato pubblicato in Italia.
Questo romanzo, inizialmente classificato “per ragazzi” è stato scritto nel 1994, vanta già le caratteristiche che hanno reso lo scrittore famoso in tutto il mondo: un’ambientazione affascinante e misteriosa, una trama che si traccia poco a poco e una buona dose di colpi di scena che alimentano la storia e la conducono verso finali inaspettati.

Questo libro si apre con una locomotiva infuocata che contiene morti innocenti. Siamo nel 1916 a Calcutta. Nella stessa notte un tenente inglese sacrifica la sua vita per salvare due gemelli neonati. Passano sedici anni e Ben, il gemello maschio, lascia l’orfanotrofio per iniziare la sua vita da adulto. Quello è anche l’ultimo giorno dell’esistenza di un club segreto: la Chowbar Society, formata da sette orfani come Ben che si riunisce di nascosto nella sala del Palazzo della Mezzanotte. Quello è il giorno in cui le vite dei nostri protagonisti si complicano a causa di un evento misterioso che sconvolge tutti i piani. Come prima cosa entra in scena una ragazza, che si scoprirà, essere la gemella di Ben, che racconta una storia molto singolare riguardo al loro passato.
A questo punto i ragazzi della Chowbar Society cercano di scoprire cosa c’è dietro il passato dei gemelli, mentre sono costretti a combattere con un incendio provocato da un’ombra. Sono costretti a inoltrarsi nella vecchia stazione di Calcutta, luogo dove tutto ha inizio e nascondiglio del malvagio essere che minaccia le vite dei ragazzi.

Il romanzo è avvincente e ricco di quella vena soprannaturale che ha reso famoso lo scrittore negli anni a venire. In Italia è stato pubblicato in ritardo rispetto alla vera data di stesura per sfruttare la notorietà che lo scrittore è riuscito a costruirsi grazie ai romanzi più famosi quali “l’ombra del vento” e “Il gioco dell’angelo”.
Ne consiglio la lettura perché è un libro affascinante e semplice da leggere, che trasporta il lettore in una realtà distante dalla nostra, raccontando episodi che spaziano tra il reale e l’immaginario.

© Riproduzione riservata

Confronta il prezzo su:
Amazon
IBS

lascia il tuo commento 

Altri libri e news correlati a Carlos Ruiz Zafon

I libri più cliccati oggi

Ami leggere?

Seguici, commenta le recensioni e consiglia i libri migliori da leggere

Novità libri

Scrivi una recensione

Diventa un collaboratore

Siti amici

sei uno scrittore?

Segui i nostri consigli e promuovi il tuo libro gratis con Sololibri.net

Consigli per scrittori

Ti presento i miei... libri

Uno scrittore ci racconta un libro

Seguici

Twitter Google Plus